Navigazione veloce

Pediculosi

Ogni anno si riscontrano nelle scuole casi di pediculosi che impongono una serie di riflessioni sull’argomento, nel rispetto dei ruoli e delle competenze dei vari soggetti coinvolti: insegnanti – genitori – operatori sanitari.

In alcune situazioni, rare per la verità, è l’insegnante che durante le normali attività didattiche, dagli atteggiamenti assunti da un bambino, può presumere l’esistenza di una situazione di pediculosi: in questo caso, come negli altri episodi in cui una pediculosi accertata viene segnalata dalla famiglia alla scuola, è importante avvertire i genitori degli alunni della classe.

E’ opportuno in questi casi riflettere con gli alunni e, per loro tramite, coi genitori, sulla necessità di un controllo giornaliero del cuoio capelluto a cura di un adulto e, laddove è necessario, del medico, oltre che sulla scrupolosa applicazione del trattamento prescritto.

E’ rimessa alla sensibilità del genitore attivarsi per un controllo diretto del proprio bambino e dell’intero nucleo familiare ogniqualvolta la scuola diffonda un avviso relativo ad un caso di pediculosi nella classe, così come sta alla valutazione delle famiglie dare la giusta importanza ad un episodio di pediculosi accertata che in sé, può essere considerato persino banale, ma che, se non adeguatamente trattato, rischia di compromettere il benessere di un bambino e, ancor di più, dell’intera comunità scolastica.

Operativamente, qualora in una classe venissero riscontrati casi di pediculosi, i docenti dovranno:

  • comunicare in segreteria la presenza di casi in classe;
  • anche in presenza di un solo caso in una classe, diffondere presso tutti i genitori, tramite diario, la comunicazione informativa;
  • dedicare un breve spazio nel corso di momenti assembleari per una presentazione dell’argomento, sottolineando l’importanza ed il ruolo dei genitori nell’attenersi scrupolosamente a quanto indicato dagli operatori sanitari al fine di arginare e contenere il fenomeno.

Se volete avere una consulenza, o chiarimenti sul trattamento, in alternativa potete rivolgervi anche al Vostro Medico di base o al Vostro Pediatra.

E’ molto importante la collaborazione di tutti voi genitori per risolvere il problema perché il ruolo fondamentale nella prevenzione della pediculosi non è svolto dalle istituzioni sanitarie e scolastiche, ma dai genitori che devono sorvegliare attentamente i propri figli.

Confidando nella collaborazione di tutti, porgo distinti saluti.

Leggi la circolare